32enne muore giocando a calcio: si era laureato con una tesi su Morosini

Il 32enne Angelo Marco Giordano si era da poco laureato in Scienze Motorie con una tesi riguardante l’importanza del defibrillatore sul campo da gioco. L’uomo ha portato come esempio il caso di Piermario Morosini, calciatore deceduto nel 2012 durante una partita a causa di un malore e per l’assenza del defibrillatore. Per uno scherzo del destino, Angelo è morto lo scorso giovedì sera nello stesso modo

20 febbraio 2017 · CRONACA