Berlino, polemiche sulla sicurezza. “Un detenuto sapeva dell’attentato”

Nuove rivelazioni sull’attentato ai mercatini di Natale di Berlino continuano a mettere in cattiva luce le autorità tedesche. Sembra infatti che a luglio un detenuto del carcere tedesco di Willich, Stephan V., aveva riferito al proprio legale di aver sentito altri prigionieri parlare dell’ISIS e pianificare attacchi contro Berlino e Monaco verso la fine dell’anno.

23 dicembre 2016 · MONDO