Ogni giorno, l’Accademia della Crusca riceve segnalazioni di neologismi e ne crea un elenco visibile al pubblico. Man mano che una parola riceve segnalazioni, le sue dimensioni grafiche aumentano come segno di interesse popolare. Maria Cristina Torchia, dell’Accademia della Crusca, ha spiegato che prima di inserire un neologismo nell’elenco vengono svolti dei controlli per vedere in che contesto può essere usata e fa parte di qualche dizionario storico. Ecco quindi una lista di parole candiate ad entrare nei dizionari.

  1. BAMBINITÀ – È una delle parole che ha ricevuto maggiori segnalazioni. Indica la condizione del bambina con le relative implicazioni, in particolari quelle psicologiche. È molto usata dai forum online per i genitori.
  2. WEBETE – Webete è una parola macedona composta da “web” ed “ebete”. Enrico Mentana la usa per indica un follower molto polemico e non troppo brillante. Webete si usava già negli anni ’90 per indicare che limitava la propria esperienza online alla semplice navigazione.
  3. GENGLE – Come la precedente, anche questa è stata proposta da alcuni genitori. Gengle deriva dall’unione di genitore e single.
  4. INZUPPOSO – Antonio Banderas ha conquistato il pubblico con il suo “biscotto inzupposo”, cioè un biscotto molto permeabile al latte. È diventata così famosa da venir segnalata perfino all’Accademia della Crusca.
  5. PETALOSO – Qualche mese fa, un bambino di terza elementare, Matteo, ha usato in un tema la parola petaloso per descrivere un fiore. Il caso è diventato molto famoso e la parola è stata presto segnalata all’Accademia della Crusca.
  6. PISELLABILE – Questo termine, abbastanza volgare, viene usato per indicare una donna sessualmente attraente.
  7. COLAZIONARE – Se esistono i verbi pranzare e cenare, perché colazione deve rimanere un sostantivo?
  8. PUCCIOSO – La parola si riferisce alla tenerezza che proviamo di fronte ad un cucciolo, un oggetto piccolo o a qualcosa dall’aspetto molto carino.
  9. SCIABBARABBA – Il termine, di origine laziale, indica una reazione eccesiva a seguito della perdita di lucidità.
  10. SHIPPARE – Per gli amanti cinefili, questo termine è già all’ordine dell’ordine. La parola deriva dall’inglese relationship e riguarda il coinvolgimento emotivo dei fan per una coppia di personaggi, reali oppure d’invenzione.
  11. Nell’elenco dell’Accademia della Crusca compaiono anche dei termini misteriosi come capovate, psicoismo, squalifo, di cui non si conosce l’esatto significato e che non hanno molte segnalazioni. Le stesse, però, sono visivamente grandi, ma forse perché molti utenti cercavano una spiegazione.