Se per la sesta stagione Ryan Murphy aveva deciso di tenersi all’oscuro fino alla messa in onda della prima puntata, per American Horror Story 7 le cose sono decisamente diverse. Ospite del Watch What Happens Live with Andy Cohen, il creatore della serie ha rivelato che la prossima stagione verterà intorno alle elezioni presidenziali americane del 2016 che hanno visto trionfare Donald Trump.

Il tema sembra molto strano ai fan, abituato ad avere a che fare con temi più dark come fantasmi, vampiri, streghe, possessioni, mostri ecc. Murphy potrebbe però rivelarci qualche insidia interna alla White House dai toni molto più cupi. Per molti, poi, Trump è di per sé un tema “horror”.

Viene quindi da pensare che se il neopresidente americano sarà protagonista della prossima stagione di American Horror Story sarà presente anche il personaggio di Hilary Clinton. Sembra inoltre che una vecchia conoscenza dei fan si sia già proposta per il ruolo: si tratta di Naomi Grossman, conosciuta al pubblico per aver interpretato Pepper in Asylum e Freak Show. Nel cast sono inoltre stati confermati anche Sarah Paulson e Evan Peters.

C’è però un video che sembra screditare le stesse parole di Murphy. Lo scorso novembre, Mac Quayle, il compositore della serie, ha diffuso un filmato intitolato “Sweet Dreams” confessando che si tratta del teaser trailer della prossima stagione. In esso sono presenti delle immagini di onde marine che fanno pensare ad un’ambientazione marina, come per esempio le isole della Bermuda. Tutta questa confusione è in pieno stile Ryan Murphy e non ci resta quindi di aspettare per cercare di capirci qualcosa.