Whatsapp ha introdotto delle novità moto ghiotte, una delle quali rischia di diventare la causa di accesi litigi di moltissime coppie. Adesso è infatti possibile mandare messaggi anche offline (per dispositivi iOs) ed eliminare i messaggi già inviati (per iOs e per Android). Il servizio di messaggistica ha però deciso di puntare ad un’altra applicazione.

Whatsapp sta per introdurre il “Live Location Tracking”, una funzionalità ancora in fase del studio tramite la quale gli utenti potranno mostrare agli altri contatti la propria posizione in tempo reale per un numero limitato di minuti o a tempo indeterminato. Sulla carta, questa funzionalità dovrebbe facilitare gli incontri tra gruppi di amici, ma in pratica può essere usato per “monitorare” gli spostamenti del proprio partner.

Per visualizzare la posizione è necessario dare in consenso alla persona interessata, ma c’è da scommettere che prima o poi questa nuova funzionalità causerà molti accesi litigi. Oltre a questo, whatsapp rischia di annullare gli ultimi residui di privacy rimasta agli utenti. Tuttavia, con la scesa in borsa di un pericoloso concorrente come Snapchat, sembra alquanto improbabile che su whatsapp venga aggiunto un servizio così invasivo.