Kevin SaundersonSabato 14 gennaio un nuovo super ospite all’Amnesia Milano: sua maestà Kevin Saunderson, uno degli indiscussi padri fondatori della techno, insieme a Derrick May e Juan Atkins, con i quali ha dato vita ai Belleville Three, dal nome di un sobborgo di Detroit, da tutti considerata la patria originaria della musica techno.

Con gli Inner City, tra gli anni ottanta e novanta, ha prodotto alcuni successi universali quali “Good Life” e “Big Fun”, tra i primi brani in assoluto di musica elettronica capaci di scalare le classifiche di vendita in tutto il mondo. Sabato 14, al suo fianco all’Amnesia Milano, il dj resident del club Stefano Di Miceli; in A.Lab, la seconda sala del club milanese, è il turno dello showcase di Beat Artists.