Real Madrid vince la Champions LeagueMILANO – Si è giocata ieri sera la finale di Euro Uefa Champions League che ha visto lo scontro-derby tra Real Madrid e Atletico Madrid, con la vittoria della prima squadra. La partita si è giocata nello stadio di San Siro di Milano, dove erano presenti più di 71mila spettatori. Lo spettacolo è iniziato in stile superbowl grazie alle performance live di Alicia Keys e Andrea Bocelli.

L’Atletico è partito con molta grinta, ma il Real Madrid si è dimostrato già pericoloso dopo appena 6 minuti di gioco. La squadra di Zidane ha continuato a mantenere un ritmo costante, grazie anche al goal (sospetto) di Sergio Ramos al 15esimo minuto. La partita sembrava ormai decisa, ma al primo minuto del secondo tempo l’Atletico ha ottenuto un calcio di rigore. A calciarlo è stato Griezmann, che però ha preso in pieno una traversa e ha sprecato questa grande opportunità. L’Atletico sembrava spacciato, ma il goal dell’80’ di Carrasco ha riacceso le speranze.

Durante i supplementari, il risultato è rimasto bloccato al 1-1. È stato quindi necessario decidere le sorti della partita con i calci di rigore. Entrambe le squadre sono partite alla grande, ma Juanfran, uno dei migliori dell’Atletico, ha preso un palo. Il goal della vittoria del Real Madrid è stato segnato proprio dal suo beniamino, Cristiano Ronaldo.

Immensa la gioia per i blancos che sono riusciti a conquistare il loro 11esimo trofeo di Champions League. Grande delusione e amarezza sul volto dei giocatori dell’Atletico e del pubblico, che fino all’ultimo hanno sperato di poter alzare quella coppa. Grazie a questa vittoria, Zidane si aggiudica un posto tra l’Olimpo del calcio, essendo uno dei 7 grandi ad aver alzato il trofeo sia come giocatore che come allenatore. A ciò si deve aggiungere che questa era la sua prima stagione dalla panchina.