18enne uccide 2 persone e si fa un selfieSTATI UNITI – Brianna Longoria, 18enne americana della California, è stata arrestata per aver ucciso due persone dopo un incidente frontale con un’altra vettura. L’adolescente stava guidando insieme a due amici quando ha perso il controllo e si è schiantata contro una Toyota. Dopo l’accaduto, la ragazza è tornata a casa, senza sembrare nemmeno un po’ traumatizzata da quello che aveva fatto. Una volta arrivata nella sua abitazione, Brianna ha deciso di fare un selfie e postarlo su Facebook. Secondo quanto riportato dal giornale inglese Mirror, la 18enne aveva scritto: “Sono su tutti i giornali, ho fatto un incidente e sono morte due persone”. Subito dopo l’incidente, la ragazza si è recata all’ospedale con i due amici dove sono stati medicati per le ferite riportate.

Secondo quanto raccontato dalle forze dell’ordine, sembra che Brianna non abbia mai bevuto o fatto uso di droghe. Gli agenti di polizia presumono che l’incidente sia stato causato da un eccesso di velocità. La ragazza aveva proseguito ad alta velocità con la sua Honda di colore blu, senza rispettare lo stop. La polizia ha arrestato la 18enne che è ora accusata per aver ucciso le due persone che stavano viaggiando nell’altra autovettura.