Schianto nella notte: muore un ragazzo di 19 anniTRENTO – Tragedia nella notte nelle gallerie di Mezzolombardo, in provincia di Trento. Andrea Gatti, un ragazzo di 19 anni di Rovereto da poco diplomato presso l’Istituto Alberghiero, è morto in un incidente stradale. Secondo le prime ricostruzioni, il giovane ha perso il controllo della sua autovettura dopo aver urtato una piazzola di sosta posta all’interno della galleria ed è morto sul colpo. Vista l’ora in cui è avvenuto l’incidente (circa le 3.49 del mattino), non si esclude un colpo di sonno. I soccorritori sono stati avvertiti da un altro automobilista, ma una volta arrivati sul posto hanno solo potuto constatare la morte del 19enne.

Andrea lavorava nell’Hotel al Sole di Fai di Paganella dove era in servizio come cuoco per la sua seconda stagione turistica. Il ragazzo alloggiava nello struttura durante il periodo di lavoro, ma era residente a Rovereto dove abitava con la famiglia. Dopo essere tornato a fare un saluto alla fidanzata, sua compaesana, si stava recando alla struttura per tornare al lavoro al mattino. All’albergo viene ricordato come un ragazzo appassionato e volenteroso e il direttore della struttura ha confessato che era suo intento confermarlo anche per la stagione successiva. Su Facebook tantissimi coetanei stanno lasciando messaggi di cordoglio per la prematura morte di Andrea.