La magia dietro la saga di Harry PotterLa magia di Harry Potter ha stregato grandi e piccoli, prima sui libri e poi sul grande schermo. L’avventura cinematografica iniziata nel 2001 è purtroppo terminata nel 2011, ma non tutti sanno che è fisicamente possibile “entrare” nell’universo creato da J. K. Rowling. A Londra si può rivivere una parte della magia che ha ipnotizzato i fan della saga in un’atmosfera talmente realistica da impressionare perfino i più scettici. Agli Studi Warner presenti a una trentina di chilometri a nord ovest dalla capitale inglese, è possibile vedere alcuni dei luoghi più famosi della saga. Scenografie, costumi di scena, maschere e i tantissimi oggetti utilizzati durante la produzione degli 8 film vi attendono. Lasciare il mondo babbano per quello magico non è più solo un sogno, ma una realtà che tenta in tutto la sua magia.

COME ARRIVARE

Per entrare nel mondo del maghetto più famoso della storia, è necessario prenotare il tour, il cui biglietto ha un costo di circa 31 £ (poco più di 40 €). Durante questa fase, è possibile includere nel biglietto la guida digitale (che può essere acquistata anche in loco) e la guida illustrativa delle zone da visitare. Inoltre, c’è la possibilità di prenotare anche un autobus che dal centro di Londra si reca direttamente agli Studios. In questo caso, il prezzo del biglietto combinato è 63 £ (circa 83 €). In alternativa, tramite la linea ferroviaria National Rail, da Euston si può arrivare a Watford Junction, e da qui prendere l’apposita navetta situata al di fuori della stazione. Questa, essendo tappezzata dalle locandine dei film è facilmente individuabile. Anche la navetta, il cui costo è di 2,50 £ (circa 3,50 €), si reca direttamente all’ingresso degli Studios in una ventina di minuti circa.

Per arrivare agli Studios, si può decidere di utilizzare un mezzo proprio oppure tramite gli appositi mezzi pubblici. Questa seconda opzione è fortemente consigliata per immergersi, ancor prima di arrivare, nel giusto spirito potteriano. Lo stesso percorso fino all’entrata agli Harry Potter Studios già catapulta ciascun viaggiatore nell’universo creato da J. K. Rowling. All’interno dell’autobus a due piani, è possibile vedere un breve filmato sul viaggio negli Studios, senza però svelarne ancora la magia. Viene inoltre spiegato come all’ingresso dell’edificio, prima dell’inizio del tour, è possibile lasciare cappotti ed eventuali borse nell’apposito guardaroba senza costi aggiuntivi. Inoltre, è possibile avere una guida digitale al costo di 4,95 £ (se non la si aveva già prenotata) per seguire meglio il percorso. Le guide digitali sono disponibili in diverse lingue tra cui inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, giapponese e cinese. Sono organizzate in modo da poter scelte l’audio sia digitando il numero dell’audio che si vuole ascoltare che scorrendo l’apposita voce da un elenco numerato.

1 2 3 4 5 6Pagina successiva