Donna costretta a girare nuda in strada dal maritoNEW YORK – Una punizione umiliante quella inflitta ad una donna costretta a camminare nuda per le strade di New York. Il marito ha deciso in questo modo di punirla per aver inviato messaggi hot e foto senza veli ad altri 7 uomini sul cellulare. Nel video, l’uomo insulta la moglie mentre cammina coperta solo da un asciugamano, che dopo un po’ le toglie.

“Devi pagare il prezzo della vergogna che ho pagato io”. Così l’uomo si rivolge alla moglie immortalando la scena con un video mentre lei cammina per le strade newyorkesi. Le ha urlato contro molti insulti, anche molto pesanti. Tra le molte critiche che le ha rivolto, anche quella di aver distrutto il suo sogno: crearsi una famiglia con lei. Inutili da parte della moglie i tentativi di far ragionare il marito. “Non ho fatto sesso con loro”, ma per l’uomo l’umiliazione è troppa per poter essere messa da parte.

Il video girato dallo stesso marito ha scatenato l’indignazione di molti sul web. “Non importa cosa abbia fatto lei – si legge in un post – nessuna donna merita un’umiliazione simile”. Ingiusta, a loro parere, la punizione. L’uomo però non si è fatto impietosire, né dalla propria moglie né da nessun altro. Quelle foto per lui sono un motivo sufficiente per punirla. La donna ha tentato più volte, anche in strada, di calmare l’uomo facendogli notare che non c’era stato alcun rapporto intimo con quegli uomini. Una difesa la sua del tutto inutile.