Jennifer Fichter

Jennifer Fichter, ex prof di 30 anni della Florida, è stata condannata a 22 anni di carcere per aver fatto sesso decine di volte con tre dei suoi studenti arrivando anche ad abortire. “Odio quello che ho fatto. Vorrei poter tornare indietro nel tempo e cancellare tutto. Vorrei tornare indietro e preoccuparmi delle mie vittime prima che di me stessa”, le parole della prof in lacrime durante l’udienza.

I genitori dei ragazzi, però, non si sono lasciati commuovere: “Per me è stato un dolore – ha detto una madre ai giudici – Mi sono vista perdere mio figlio davanti agli occhi senza che ci fosse niente che potessi fare per lui”. Secondo l’accusa, la professoressa aveva costretto tre ragazzi, tutti di 17 anni all’epoca dei fatti, a mentire sugli incontri clandestini alle loro famiglie e utilizzava degli nomi falsi per coprire gli incontri di sesso.

La prof venne arrestata nel 2014 dopo aver ammesso di aver fatto sesso con uno studente trenta volta con uno studente, nella sua auto, in diversi parcheggi della zona. La polizia, durante le indagini, aveva scoperto che gli atti sessuali riguardavano anche altri due studenti e il primo episodio si è avuto nel 2008 quando la stessa Jennifer, insegnante nella Orange County, era stata accusata di “contatti inappropriati”.