CSI

Bye bye, CSI. Una tra le più longeve e famose serie “crime” del piccolo schermo chiude i battenti dopo ben 15 stagioni, un’infinita lista di riconoscimenti e numerose sostituzioni nel cast. La notizia serpeggiava già da diverso tempo, senza peraltro avere, sino a qualche giorno fa, una conferma ufficiale. La decisione di chiudere lo show dopo 15 stagioni pare essere in parte dovuta al calo di ascolti conseguenti ai numerosi “rimpasti” nel cast di CSI: ultima a lasciare la famosa serie, che vanta ben tre spin-off, era stata Marg Helgenberger, che in CSI interpretava l’agente Catherine Willows, fedele braccio destro di Gil Grissom (William Petersen).

RITORNI ILLUSTRI. In Italia, l’ultima puntata della 15esima stagione di CSI andrà in onda su Fox Crime il prossimo giovedì sera. A sorpresa, però, non sarà questo episodio a chiudere definitivamente lo show. I produttori della serie, infatti, hanno deciso di salutare la propria creatura con un lungometraggio della durata di due ore: una degna conclusione per CSI, già entrata nella storia del piccolo schermo. Per suggellare un momento quasi mistico per i fan della serie – che negli USA andrà in onda il prossimo 27 settembre sull’emittente CBS – il creatore Anthony E. Zuiker ha pensato ad un ritorno in grande stile della coppia di criminologi forensi più amati dai patiti di CSI: Gil Grissom e Catherine Willows.

Nulla trapela riguardo la trama di questo insolito film che i fedelissimi fan di CSI provenienti da ogni parte del Globo attendono già con impazienza. Quel che è certo è l’entusiasmo espresso dall’attrice Marg Helgenberger, che ha abbandonato la serie “madre” a metà della 12esima stagione (eccetto un’apparizione come guest star nella 14esima stagione). “CSI è stata parte importante della mia vita e davanti ad un’offerta di quel tipo non potevo dire di no – ha dichiarato l’attrice nel corso di un’intervista – Vorrei vivere uno scenario di commedia un po’ dark. Nell’episodio finale spero di avere parecchie scene con Billy (William Petersen). È un bravo ragazzo e un grande attore, adoro lavorare con lui!”.

IL FUTURO DI DB. La conclusione di CSI rappresenterà l’inizio di una nuova avventura televisiva per Ted Danson, che nelle ultime 3 stagioni dello show ha impersonato il nuovo capo della Polizia Scientifica DB Russel. L’erede di Grissom e Langston (interpretato da Lawrence Fishburne dalla nona all’undicesima stagione) non appenderà il camice al chiodo, anzi. Russel passerà dal caldo deserto di Las Vegas alla sezione “telematica” di Quantico, alla corte di Avery Ryan (Patricia Arquette), nell’ultimo e unico spin-off ancora “attivo” di CSI, CSI:Cyber.