La prof porno Anna Ciriani

La prof d’italiano, storia e geografia Anna Ciriani, che già era stata bersaglio di polemiche nel 2009 per aver fatto girare online immagini che la ritraevano in posizioni sessuali esplicite insieme a tanti uomini nudi, è tornata al centro dell’attenzione. La professoressa infatti ha postato sul suo profilo Twitter un messaggio che confermava la sua presenza alla Fiera Erotica del Salento che si terrà dal 22 al 24 maggio. Il post recita: “Sarò tutta nuda”. È bastato questo a far puntare nuovamente i fari sulla storia che aveva visto Pordenone sommersa dai media: una prof di italiano sposata con due figli e attrice amatoriale porno.

Anna Ciriani, la prof di Pordenone, incarica l’ANSA per rispondere alle accuse per aver ricominciato le attività erotiche in pubblico, come diceva il post su Twitter e insinua di essere vittima di un hacker: “Sono stata vittima di un hacker e per questo nel pomeriggio andrò in Questura a Pordenone e presenterò denuncia contro ignoti per aver violato i miei profili sui social network. Non so chi possa aver fatto una cosa del genere- continua – ma io non parteciperò alla Fiera del Salento in qualità di ospite. Le immagini che mi ritraggono sono vecchie e comunque sono state immortalate in contesti privati dove ognuno di noi può fare ciò che vuole”. La prof non esclude però che non si tratti di un ammiratore e ammette di avere molti fan e forse qualcuno avrebbe usato immagini private entrate in suo possesso anni prima, da notare che il profilo Twitter di Anna Ciriani, creato a settembre del 2011, conta già quasi tremila follower.

L‘Ufficio scolastico regionale del Friuli Venezia Giulia ha già aperto un fascicolo per controllare il comportamento della professoressa, già bersaglio di polemiche per foto erotiche, in seguito alla pubblicazione sull’account Twitter della professoressa di alcune fotografie pornografiche e all’annuncio della sua partecipazione alla Fiera Erotica del Salento.