article
26194
SOCIAL
Maltempo e vento a 100 km/h. Due morti, schiacciati da albero e masso
Stato d'allerta in Italia per le forti raffiche di vento e il maltempo. Due morti registrati: un automobilista in Toscana e una donna a Urbino. Il litorale di Roma è completamente in tilt, a Napoli è crollato un muro che ha distrutto otto auto.
http://www.vnews24.it/2015/03/05/maltempo-vento-morti/
2015-03-05 14:05:07
http://www.vnews24.it/wp-content/uploads/2015/03/Vento.png
danni,morti,Napoli,toscana,Urbino,vento
CRONACA

Maltempo e vento a 100 km/h. Due morti, schiacciati da albero e masso

Vento

VENTO IN TOSCANA – Il centro Italia, in particolar modo la Toscana, è stato colpito dal maltempo e da forti raffiche di vento durante tutta la scorsa notte. La situazione più critica si è avuta nella provincia di Pistoia, ma sono state colpite anche Firenze, Prato e la Versilia. In Lucchesia si registra la morte di un uomo dopo la caduta di un masso sulla sua auto, mentre a Urbino una donna è stata schiacciata da un albero.

L’automobilista è morto in località di Decimo, nel comune di Borgo a Mozzano in provincia di Lucca. Secondo le prime indiscrezioni, la sua Ford Focus è stata travolta dalla caduta di un masso mentre la donna al suo fianco è rimasta illesa. Stesso tragico epilogo, ma diverse cause, per la donna di Urbino morta schiacciata da un albero: era appena scesa dall’autobus e stava andando a lavoro. È stata immediatamente soccorsa ma è deceduta poco dopo l’arrivo in ospedale.

Le forti raffiche di vento hanno colpito anche Prato dove è crollata una porzione delle mura storiche. Si sono registrati dei cedimenti al bastione San Giusto ed è crollato anche il muro di cinta del Conservatorio di San Niccolò. Sono centinaia, inoltre, gli alberi caduti in Versilia dove tre persone sono rimaste leggermente ferite in seguito alla caduta di una pianta su un’auto. Le scuole rimarranno chiuse e la Protezione Civile invita a “rimanere in ambienti chiusi e spostarsi solo se strettamente necessario”.

Vento forte e maltempo hanno caratterizzato anche Roma. Alberi, cartelloni e pannelli sono caduti sulla zona costiera della città dopo la violenta raffica che ha colpito la zona tra Civitavecchia e Ostia. Caos anche a Pescara e provincia dove sta piovendo incessantemente da mercoledì sera, mentre l’Umbria deve vedersela anche con la neve sugli Appennini della provincia di Perugia. A Napoli è crollato un muro e ha travolto otto auto parcheggiate in strada nel quartiere Chiaia.

Camion ribaltato in Umbria

Argomenti trattati: , , , , ,
Seguici su Facebook!