berlusconi escort intercettazioni

Emergono nuove, bollenti intercettazioni che coinvolgono Silvio Berlusconi: i protagonisti delle conversazioni telefoniche sono l’ex Presidente del Consiglio e Gianpaolo Tarantini, imprenditore pugliese accusato di aver procurato e pagato escort per il leader di Forza Italia. “Io c’ho due bambine piccole, che è tanto che non vedo.., per cui, una fa la giornalista in Rai.. ehh.. in Mediaset.., allo sport, è una napoletana molto simpatica, molto dolce.., e un’altra bambina di 21 anni, brasiliana, che un po’ mi ha.., che mi ha pianto al telefono, dicendomi che l’avevo dimenticata, e allora la faccio venire”. E ancora: “Iniziamo allora con sette più due nove ragazze e quattro maschietti“. E’ la voce dello stesso Berlusconi, nella marea di intercettazioni registrate dai magistrati e depositate nell’ambito del processo a Tarantini. Tra le tante telefonate, il 23 settembre 2008 l’ex Cavaliere dice all’amico di aver mal di schiena, “il colpo così detto della strega” e Tarantini lo consola maliziosamente: “le mando un angioletto, così le faccio passare il colpo della strega…”. La chiacchierata procede: “Ho fatto il consiglio dei ministri, io ed Elvira, con cui ho approvato, niente, in un tempo abbastanza ristretto, la Finanziaria per 3 anni.., che presenteremo in Parlamento, senza l’assalto alla diligenza che si è sempre verificato nella storia della Repubblica..; quindi, una cosa epocale.. Allora, stasera? Porterei una, 2, 3 ragazze, da parte mia..”.
E’ il 3 maggio 2009 quando Berlusconi si confida così con Tarantini: “Queste due bufale (incomprensibile) messe in giro veramente è una cosa pazzesca.., vedo su tutte le agenzie internazionali sono accusato di frequentare delle ragazze minori, roba da matti. Non c’è una velina nelle mie liste…i prototipi a cui (incomprensibile) si chiamano Carfagna, si chiamano Gelmini.., si chiamano Prestigiacomo, si chiamano Ravezzo.., si chiamano Bergamini.., si chiamano coso.., tutte le mie parlamentari sono le migliori della Camera.., 98.8% di presenza al voto..”. Poi insulta la deputata Pd Rosy Bindi: “Dicono che per rinnovare la classe politica dobbiamo mettere delle donne, e quando uno fa un timido accenno a mettere delle donne, 3 donne.., su 72 deputati.., eh.., 3..; poi le altre fanno schifo perché si chiamano.., sono come la Rosy Bindi.., no?”

IL TESTO DELLE INTERCETTAZIONI
Voce (Tarantini G.): .. Presidente, mi scusi se l’ho richiamata..; no, solo per dirle che mi ha chiamato Francesca, e chiedeva se poteva portare 2 amiche molto carine, amiche sue..
Voce (Berlusconi S.): .. molto?
Voce (Tarantini G.): .. carine, mi ha detto..
Voce (Berlusconi S.): .. molto belle?
Voce (Tarantini G.): .. molto belle..; sta in palestra con queste due, dice che poi usciva e veniva..
Voce (Berlusconi S.): .. io penso di sì.., noi siamo messi così, come uomini..
Voce (Tarantini G.): .. sì..
Voce (Berlusconi S.): ..  tu, io..
Voce (Tarantini G.): .. sì..
Voce (Berlusconi S.): .. poi, Carlo Rossella, Presidente di Medusa..
Voce (Tarantini G.): .. sì..
Voce (Berlusconi S.): .. ehh Fabrizio Del Noce, ehh.. direttore di Raiu-no, e un Responsabile di tutta la fiction Rai..
Voce (Tarantini G.): .. benissimo..
(Berlusconi S.): .. sono persone che possono far lavorare chi vogliono..
Voce (Tarantini G.): .. va bene..
Voce (Berlusconi S.): .. ecco, quindi, le ragazze hanno l’idea di essere di fronte a uomini che possono decidere..
Voce (Tarantini G.): .. perfetto..
Voce (Berlusconi S.): .. del loro destino, quindi (incomprensibile); ecco, l’unico ragazzo sei tu, gli altri sono dei vecchietti..
Voce (Tarantini G.): .. (ride)
Voce (Berlusconi S.): .. però hanno molto potere..
Voce (Tarantini G.): .. (ride) va bene..
Voce (Berlusconi S.): .. eh? allora gli dici..
Voce (Tarantini G.): .. gli dico di sì..
Voce (Berlusconi S.): .. io, io, io, anch’io non avevo voglia..; io c’ho due bambine piccole, che è tanto che non vedo.., per cui, una fa.. la, la, la.., la giornalista in Rai.. ehh.. in Mediaset.., allo sport, è una napoletana molto simpatica, molto dolce.., e un’altra bambina di 21 anni, brasiliana, che un po’ mi ha.., che mi ha pianto al telefono, dicendomi che l’avevo dimenticata, e allora la faccio venire..; ma insomma, senza.., senza peso..
Voce (Tarantini G.): .. (ride)
Voce (Berlusconi S.): .. iniziamo allora con 7 e 2 nove e quattro maschietti

Berlusconi e Tarantini