Maltempo

MALTEMPO – Il weekend in Italia sarà caratterizzato prevalentemente dal maltempo per colpa, come afferma l’esperto di 3bmeteo.com, dell’arrivo “sia di una perturbazione atlantica che di una dal Nord Africa. La prima sta portando ad un peggioramento al Centronord con piogge e rovesci in avanzamento da Ovest verso Est, la seconda causerà una diffusa ondata di maltempo al Sud a partire dalla Sicilia verso le regioni peninsulari entro sabato sera. Domenica il maltempo si concentrerà soprattutto al Centrosud, insistendo in modo particolare sui versanti adriatici. Residue piogge interesseranno anche il Nord, ma il tempo inizierà gradualmente a migliorare a partire dal Nordovest”.

Poi, prosegue: “Si conferma il rischio di maltempo tra sabato sera e domenica mattina – prosegue l’esperto – nello specifico saranno possibili forti temporali o nubifragi specie su basso Lazio, coste campane, Sicilia soprattutto orientale, Calabria jonica, Metaponto ed il Salento; fenomeni abbondanti anche sul medio versante adriatico nella giornata di Domenica. Localmente si potranno registrare picchi pluviometrici anche superiori ai 70-80mm”.

“Tornerà inoltre a nevicare a quote basse al Nord, anche in collina – aggiunge ancora l’esperto – con neve fin verso i 300-500m su Nordovest e localmente sulle vallate alpine, anche più in basso sul Piemonte e sull’entroterra ligure. Soprattutto sulle Alpi centrali si potrà accumulare anche mezzo metro di neve fresca oltre i 900-1000m. Tornerà la neve anche in Appennino mediamente oltre 900-1300m, in rialzo a quote superiori su quello meridionale per il richiamo di venti di Scirocco”.

Infine, ammette: “Anche la prossima settimana saremo interessati da veloci perturbazioni in discesa dal Nord Europa che manterranno il tempo instabile soprattutto lungo le adriatiche e al Sud, con ulteriori rovesci nevosi anche sotto i 1000m e temperature in calo per venti sostenuti di Tramontana o Maestrale. Stando alle ultime emissioni modellistiche dovremmo essere interessati da un nuovo vortice di bassa pressione in particolare tra martedì e mercoledì, con nuove condizioni di maltempo al Centrosud ma a tratti anche al Nord, in particolare al Nordest”. 

Carta di domenica