morbilloMorbillo – E’ allarme negli USA per una grave epidemia di morbillo, infatti, sono stati registrati oltre 70 casi in contemporanea in 6 diversi stati del suolo statunitense.
L’epidemia di morbillo, secondo gli esperti del caso, è partita in un parco giochi della California, precisamente a Disneyland, dove i bambini entrano spesso in contatto gli uni con gli altri e facilitano l’eventuale contagio delle patologie virali.
Per questo motivo, e per limitare la diffusione ulteriore dell’epidemia, è stato vietato l’ingresso nei Parchi giochi USA ai bambini che non hanno una vaccinazione contro il morbillo.
Una malattia come il morbillo, da molti anni ormai sottovalutata, è molto rischiosa se si diffonde in un territorio vasto come quello americano, con possibilità di diffusione enorme.
Un tempo di morbillo si poteva morire, ora con le moderne cure la guarigione è del tutto scontata in quasi il 100% dei casi, ma non per questo va sottovalutata la pericolosità di questa patologia.
Da sempre più anni infatti, le famiglie evitano la vaccinazione per i propri figli dal momento che è, erroneamente, considerata rischiosa per la salute del bambino e spesso è stata associata al rischio di autismo per i bimbi (una bufala che si è diffusa a dismisura). Per questo motivo, negli Stati Uniti è partita una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei genitori per caldeggiare la pratica della vaccinazione preventiva, che è al 99% dei casi senza rischi ed effetti indesiderati secondari.
Ecco una gallery con gli effetti pericolosi del morbillo:

morbillo1