italiane rapiteItaliane rapite rilasciate – Sarebbero state rilasciate le due ragazze italiane rapite, Vanessa e Greta, da alcuni membri del movimento dell‘Isis lo scorso luglio. Secondo la tv siriana e secondo alcune fonti ufficiali dei ribelli, le due ragazze sarebbero state rilasciate oggi, non sono state divulgate altre informazioni.
Il mistero si infittisce, lo stato italiano ha diffuso un secco “no comment” sulla situazione, non confermando ufficialmente l’accaduto, ma le fonti siriane si fanno sempre più insistenti riguardo il loro rilascio. Moltissimi i tweet di ribelli ed esponenti dell’Isis che confermano l’episodio. Dando speranza alle famiglie di queste due giovanissime ragazze che non vedono le loro figlie da luglio.
In attesa di altre informazioni, la paura più grande è che le ragazze abbiano subito in questi mesi di prigionia ripetute violenze fisiche e mentali, dal momento che il gruppo a cui è stato attribuito il rapimento, è consueto praticare stupri di gruppo e violenze di ogni genere ai propri ostaggi.
Nella speranza di vedere presto le due giovani italiane rapite “Vanessa e Greta” sul suolo italiano, sane e salve, VNews24 approfondirà la questione interpellando gli organi competenti per far luce sull’intera vicenda. Troppi i dubbi intorno al giallo del rilascio delle due italiane rapite.

AGGIORNAMENTO: Palazzo Chigi conferma il rilascio delle due giovani italiane, secondo alcune fonti ufficiali, il riscatto per le ragazze è costato allo Stato italiano 12 milioni di euro.
Ecco una gallery di Vanessa e Greta:

Italiane rapite

Fonte