facebook

 

Facebook è diventato il luogo ideale per approcciare con una donna. La frase è molto provocatoria ma, se ci pensate bene, il social network inventato da Mark Zuckerberg sta sostituendo in pieno ciò che prima facevamo “all’aria aperta”. Chattare con gli amici, leggere gli stati, guardare le foto degli altri e rimorchiare: tutte queste azioni avvengono quotidianamente su Facebook con una piccola differenza rispetto al passato. Se prima le nostre “figuracce” rimanevano confinate alle amiche della ragazza in questione, ora tutti possono vederlo. Ciò implica che dobbiamo stare molto attenti a non distruggere la nostra dignità. Di seguito, quindi, elenchiamo una serie di modi altamente pessimi per tentare di conquistare una ragazza su Facebook. Spero non ne abbiate bisogno, ma leggerlo non potrà farvi che bene.

I peggiori modi per conquistare una ragazza su Facebook

1. Dolcezza

facebook_1

Teddybear non ha compreso che se la ragazza in questione non gli risponde dopo 3 ore, ma risponde in velocissimamente al suo amico omosessuale, vuol dire che non lo sta calcolando minimamente. Quindi, perché continuare ad umiliarsi continuando a commentare i suoi stati? Altro dritta: meglio scegliere un immagine del profilo più accattivante piuttosto che un orsacchiotto, non vi pare?

2. Nerd

facebook_2

Mai mostrare interesse, in questo caso morboso, verso una ragazza dipendente dai social. Sia chiaro, un’ottima mossa è quella di “spiare” una donna su Facebook perché ci dà la possibilità di capire i suoi gusti. Essere così diretti e fargli capire quanto quest’interesse sia profondo è oltremodo inquietante. Magari una risposta molto più evasiva e meno diretta sarebbe stata opportuna, tipo: “Essere John Malkovich, ma non vale se te lo dico io perché sono un fan di Spike Jonze”.

3. Polemica

facebook_3

L’ultimo commento è molto simpatico e, allo stesso tempo, diretto. Magari ha espresso perfettamente ciò che la ragazza si merita, ma questo sicuramente non gli permetterà di conquistarla specialmente dopo “Cogliona”.

4. Il doppio vuoto

facebook_4

Solo una ragazza vuota può arrivare a scrivere una cosa del genere. Chi le ha risposto, d’altronde, non è da meno: un doppio vuoto sicuramente non giova.

5. Umiliazione

facebook_5

Il ragazzo in questione merita tutta la stima di questo mondo per le modalità di approccio. Ma ha commesso praticamente 3 errori: a) invitare una ragazza ancora ubriaca ad uscire e bere implica solo la voglia di vederla vomitare ancora. b) Il commento fa capire espressamente che non è stato invitato alla sua festa, ciò non lo renderà molto figo agli occhi delle amiche di lei. c) Rispondere ad uno stato del genere, nel quale lei ringrazia chi ha partecipato alla sua festa, spedisce sotto terra la sua dignità.

 6. Sincerità

facebook_6

Chi non si metterebbe dalla parte dell’Uomo razionale? Ha avuto il coraggio di esprimere la sua opinione riguardo un argomento molto delicato e di dire effettivamente le cose come stanno. Questo, però, gli darà la possibilità di uscire solamente con donne della “classe” di Margerita Hack.

 7. Mostra i “centimetri”

facebook_7

Sia chiaro: una risposta come questa alle volte sembra aver funzionato. Però le ragazze, che hanno ancora un flebile senso del gusto, potrebbero avere qualche ripensamento.

 8. Il peggiore di tutti

facebook_8

Avete mai fatto caso cosa c’è scritto nel campo degli status su Facebook? Esattamente questo: “A cosa stai pensando”. Probabilmente Zuckerberg non voleva che il suo gioiello diventasse una specie di confessionale per i milioni di uomini la cui vita sessuale sta andando in frantumi. Quello che possiamo spingervi a pensare è: scrivereste mai una cosa del genere su un muro nel centro della vostra città con accanto nome, cognome, data di nascita, lavoro, scuola, etc? Conoscendo già la risposta, e se eravate intenzionati a fare una cosa del genere, vi diciamo: Facebook è molto peggio.