Nayked-Defaillance-Naike-Rivelli-1

Defaillance” è il nome del nuovo video di Nayked, in uno stile ai limiti dell’esplicito, con varie scene di un rapporto sessuale che l’artista intratterrebbe con un uomo durante il filmato. Nulla di nuovo nel mondo della musica, se non fosse per la presenza di una tenera Chiuaua che assiste con sguardo attonito a quando accade. E’ da questo particolare che gli animalisti americani hanno iniziato una polemica riguardo alla discutibilità del ruolo del cane nel video musicale, perché la dignità dell’animale sarebbe intaccata dall’erotismo delle scene a cui essa stessa assiste.

Anzitutto, come spiegato da Naike Rivelli, pare che la Chiuaua si sia trovata sul set durante le riprese del video per puro caso, anzi: “Appena ha visto quel figo dell’attore e quel figo del regista del video si è fiondata sul set”, ha dichiarato l’artista senza peli sulla lingua. D’altronde, le riprese del filmato sono state fatte a casa della giovane, per cui la presenza del cane di famiglia nelle scene del video potrebbe anche essere perdonata, secondo logica. Tuttavia, c’è da considerare che quasi tutte le scene sono incentrate sul rapporto che Naike Rivelli starebbe avendo con un uomo, tematica espressa in modo così esplicito da rasentare i limiti del porno.

L’artista continua a difendere la propria posizione, senza cedere su nulla: come principale argomentazione, Naike Rivelli parla di “libertà d’espressione” dell’animale, per quanto possa sembrare paradossale il termine quando riferito ad un cane. Pare che la Chiuaua si chiami “Tigristv von Pompisc“, sarebbe un regalo alla giovane da parte dell’Ambasciatore ungherese e rispecchierebbe l’indole della sua amata padrona: “un po’ troia e arrivista“, come la stessa Naike l’ha definita.

– Defaillance