cadute e ruzzoloni

Cadute e ruzzoloni Sochi 2014 – Qual è il vostro incubo ricorrente? Per molti la paura di perdere il lavoro, la famiglia, di fallire in un proprio progetto o semplicemente l’aver paura di un animale o addirittura di una situazione particolare. Prendete un atleta che partecipa alle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, la loro paura più grande è una sola: di cadere. Sia in senso figurato sia nel senso fisico del termine. Gli atleti che si presentano alle Olimpiadi hanno trascorso gli ultimi anni della loro vita a prepararsi solo ed esclusivamente per quel preciso momento, che molto probabilmente durerà pochi minuti, della gara ufficiale davanti ai giudici pronti a valutare ogni mossa e gesto. Cadere è il loro peggior incubo, tutto il loro lavoro, impegno e dedizione può andare in fumo con un solo passo falso, con una sola piroetta sbagliata. Purtroppo, statisticamente è quasi sicuro che almeno un certo numero di atleti cadrà e fallirà nell’intento ultimo di vincere.
La nostra redazione di Vnews24 ha raccolto le foto più spettacolari delle cadue e ruzzoloni delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, partendo dalla migliore caduta di sempre di Kaetlyn Osmond.

Per altri aggiornamenti in tempo reale sulle olimpiadi invernali di Sochi 2014, continua a seguirci su Vnews24.it

Nicolò Di Leo