unghie

Unghie – Le unghie sono il nostro “biglietto da visita“, infatti è la prima cosa che notiamo quando stringiamo la mano ad un’altra persona. E’ importante, pertanto, avere delle unghie ben curate e in salute. Per questo motivo esistono delle regole base che ci permettono di avere le unghie in salute.

1. Usare sempre i guanti quando si immergono e mani nell’acqua o quando si utilizzano sostanze detergenti, perché possono corrodere la cheratina delle unghie (sostanza proteica che le rende dure e compatte);
2. Non tenere troppo a lungo lo smalto, perché non permette di farle respirare provocandone ingiallimento;
3. Per unghie forti, dure ed elastiche l’alimentazione ricopre un ruolo fondamentale. Occorre seguire una dieta sicuramente varia e ricca in vitamine (A,B6, C, E), minerali (ferro, zinco, silicio, selenio) e proteine.

Detto ciò, cerchiamo di analizzare insieme le problematiche più comuni relative allo stato di salute delle unghie e di trovare una soluzione ai vari “problemi”. NB Nel caso le vostre unghie siano fortemente rovinate o appaiano di forme o colori inusuali, vi consigliamo di RIVOLGERVI AD UN DERMATOLOGO.

CUTICOLE ROVINATE

Le cuticole sono una parte dell’unghia che svolge una funzione fondamentale, infatti servono a proteggere la matrice (base del’unghia n.d.r) da agenti esterni, batteri ed infezioni.  Quando si mostrano secche, ruvide e non sigillano bene le lamine ungueali, potrebbero essere fonte di infezioniRimedi: Innanzitutto non si devono mai tagliare, ma semplicemente spingere verso l’attaccatura con dei bastoncini di legno d’arancio e vanno idratate con olio specifico, come quello di olivo. Da applicare tutte le sere creme con vitamine A,E ed F oppure utilizzare pratiche “penne” con punta semi rigida che servono per ammorbidirle.

UNGHIE FRAGILI 

Sono tipiche di chi non usa i guanti durante le faccende domestiche. In fase di crescita, le unghie tendono ad aprirsi, sfaldarsi e rompersi. Un rimedio sicuramente valido, è quello di utilizzare delle creme idratanti a base di vitamine, fosfolipidi, ceramidi e oli vegetali come l’olio di jojoba e l’olio di mandorle dolci. Massaggiate la crema ogni sera su tutte le unghie, facendo attenzione a farla penetrare per bene soprattutto alla base dell’unghia e tutto intorno ad essa. Le vostre unghie risulteranno subito più sane e più robuste.

UNGHIE MACCHIATE O INGIALLITE

Sono tipiche di chi non usa una base protettiva trasparente prima di applicare lo smalto colorato o di chi fa uso di nicotina molto spesso. Il rimedio naturale per eccellenza per smacchiare l’unghia è il limone. Questo alimento infatti schiarisce e rende il bordo bianco. È buona abitudine immergere le unghie all’interno della polpa e strofinare. Poi sciacquare, asciugare e applicare una crema nutriente come quella al burro di karité.

UNGHIE STRIATE

Con l’andare dell’età questo fenomeno è fisiologico, mentre se si presenta in giovane età è sintomo di mancanza di ferro o di poca idratazione. Le unghie si presentano secche e con righe su tutto il letto ungueale. Attenzione, perché l’uso di solventi di cattiva qualità peggiora la situazione, rendendole ancora più aride e cambiandone il colore. Esistono trattamenti specifici quali veri e propri sieri idratanti a base di urea, nota per le proprietà idratanti e addolcenti. Da applicare su unghie ben struccate, due volte a settimana, facendo agire di notte. Inoltre, è bene passare, una volta a settimana, una lima a grana fine sulla superficie e poi stendere un prodotto riempitivo e levigante.

Fonte: più sani e più belli