Harry Potter -

Harry Potter – Sono passati sette anni dalla conclusione della saga di Harry Potter che ha conquistato milioni di lettori tra adulti e bambini, ma i colpi di scena non sono ancora finiti. L’autrice J.K. Rowling ha rilasciato un’intervista proprio a Emma Watson (Hermione), guest editor del magazine “Wonderland, nella quale rivela di aver sbagliato nell’abbinare Hermione e Ron: Ho messo insieme Hermione e Ron per ragioni molto personali, non perché fossero una coppia credibile. Ho concepito nei miei libri la relazione tra Hermione e Ron come una forma di appagamento del mio desiderio. Per motivi che hanno poco a che fare con la letteratura e molto più a che fare con la mia volontà di rimanere fedele alla coerenza della trama che avevo immaginato”.

Nel finale dell’ultimo libro e film di Harry Potter si apre una piccola parentesi sul futuro dei protagonisti, nella quale possiamo vedere Harry insieme a Ginny, Ron insieme ad Hermione, e i rispettivi figli che prendono il treno verso Hogwarts. E ad oggi scopriamo che J.K. Rowling non immaginava così il finale: Hermione era destinata a sposare Harry.  La scrittrice poi ammette che questa sua decisione possa essere criticabile: “Lo so, mi dispiace. Posso capire la rabbia e la furia che questa mia affermazione potrebbe causare in alcuni fan, ma se io devo essere assolutamente onesta, la distanza nel tempo mi ha dato una migliore prospettiva su questo fatto”.Ribadendo di aver fatto questa scelta per motivi molto personali, non per ragioni di credibilità, l’autrice si chiede con un certo disincanto: “Sto spezzando i cuori della gente dicendo questo? Spero di no”. E conclude così l’intervista: Penso che ci siano anche fan là fuori che se ne rendano conto, e che si chiedono se Ron sarebbe stato davvero in grado di renderla felice”.

Fonti: rumors