attraversare

Como. Una tragedia avvenuta per distrazione, quella che ha visto un 20enne del posto travolto da un treno della linea Milano-Asso di Trenord per una semplice “distrazione”: gli inquirenti hanno già escluso l’ipotesi che si sia trattato di un gesto suicida e la causa dell’accaduto è stata imputata alla poca attenzione che la stessa vittima avrebbe avuto nell’attraversare un passaggio a livello con le sbarre abbassate. Stava facendo jogging in una zona boschiva abitualmente frequentata da chi si allena in corsa attraversata dai binari: probabilmente, ascoltava musica a un volume troppo alto, dettaglio confermato dagli auricolari trovati accanto alla vittima, per sentire il treno avvicinarsi, eppure non ci si spiega perché il giovane abbia attraversato le rotaie se le sbarre del passaggio a livello erano abbassate, poi il treno lo ha stroncato di colpo. Sul cadavere non sono stati trovati documenti che confermassero l’identità del 20enne, ma pare che si trattasse di uno studente universitario del posto. Questo non è di certo il primo episodio del genere: proprio ieri, un 16enne ha attraversato i binari nel momento sbagliato ed è stato falciato da un Frecciabianca in corsa, a Santo Stefano Lodigiano.