Inter-ecco-il-Mazzarri-pensiero_h_partb

L’Inter si sta muovendo per dare a Walter Mazzarri l’esterno tanto richiesto; al momento la pista più calda è quella che porta ad Aleksandar Kolarov, terzino sinistro del Manchester City. Il serbo ha il contratto in scadenza nel 2015 e sarebbe ben felice di tornare in Italia, dopo aver vestito in passato la maglia della Lazio. L’esperienza in Inghilterra, infatti, non è stata particolarmente entusiasmante. Fortemente voluto da Roberto Mancini, arrivò ai Citizens per 18 milioni di euro e alla sua prima partita da titolare rimediò una frattura rimanendo fuori per molti mesi. Al suo rientro è stato spesso protagonista di alti e bassi non riuscendo mai a dimostrare appieno il suo talento. L’Inter punta forte su di lui, visto che Mazzarri lo ha indicato come perfetto sostituto di Alvaro Pereira, giocatore ormai sul piede di partenza. L’ex Porto piace al Cska Mosca e la società nerazzurra spera di ricavare dalla sua cessione una cifra vicina agli 8 milioni di euro. Tale tesoretto potrebbe essere riutilizzato per arrivare proprio a Kolarov, per cui serve una cifra leggermente più alta, intorno ai 12 milioni di euro. Il vero ostacolo resta, come sempre, l’ingaggio del giocatore, davvero proibitivo visto che sfiora i 6 milioni a stagione. Stipendio da top player, troppo alto anche per l’Inter indonesiana; Branca e Ausilio cercheranno di convincere il giocatore a dimezzarsi l’ingaggio, puntando forte sul fatto che a 28 anni potrebbe essere l’ultima occasione per tornare protagonista.