Ruby

Da sempre durante il “caso Ruby“, i giudici hanno imposto la non conoscibilità per i giornalisti (considerati non “soggetti legittimati”) di alcune dichiarazioni ufficiali parti della sentenza. Nella giornata di ieri, l’Espresso ha pubblicato una delle frasi più sconcertanti che Ruby avrebbe dichiarato durante lo svolgersi di una seduta preliminare: “Berlusconi leccava i genitali a Belen mentre la Minetti gli praticava sesso orale“. Ciò avvenuto in una delle, così definite dall’ex Premier, “cene eleganti” che si svolgevano nella villa di Arcore.

LEGGI ANCHE: BORSELLINO, SENTENZA CHOC: “STRAGI COMMISSIONATE DA BERLUSCONI”

Come riporta Blitzquotidiano, Ruby, interrogata nell’estate del 2010,  non dice di avere partecipato ad alcun bunga bunga, ma ne descrive lo svolgimento per avere spiato da una porta, che non era chiusa a chiave. Le serate di Arcore, secondo Ruby, si svolgevano in più fasi. Ai magistrati racconta una serie di cose che poi, in parte ritratta. Ma questo interrogatorio resta e finisce nella sentenza.

Ruby racconta che per quella sera Lele Mora le aveva garantito una specie di salvacondotto, Berlusconi non l’avrebbe selezionata per il dopo cena. E ricorda che, dopo una cena normale, tutti si…

1 2 3 4Pagina successiva