thohir inter

E’ tutto fatto: Erick Thohir è il nuovo proprietario dell’Inter. Dopo quasi sei mesi di estenuanti trattative è arrivato l’accordo per la cessione del 70% delle quote nerazzurre al tycoon indonesiano. E adesso i tifosi interisti cominciano a sognare, ben sapendo che le potenzialità economiche del magnate sono illimitate. I nomi caldi del momento sono tre: Nainggolan, Fernando e Verratti. Tra questi c’è poi il sogno quasi impossibile chiamato Ezequiel Lavezzi. Sicuramente l’Inter si muoverà per cercare di rinforzare la squadra e il reparto più bisognoso di innesti è sicuramente il centrocampo. La linea del club è sempre quella di puntare ai giovani, così da creare una squadra dinamica e competitiva. Gli uomini di mercato dell’Inter, però, sanno quanto sarà difficile riuscire ad assicurarsi anche solo uno dei nomi che circolano in questo momento: Verratti è stato più volte dichiarato incedibile dal tecnico del PSGLaurent Blanc, e difficilmente si muoverà da Parigi se non di fronte ad un’offerta irrinunciabile, che potrebbe aggirarsi sui 25-30 milioni. Per quanto riguarda Radja Nainggolan il problema resta la concorrenza spietata, con la Juventus pronta a dare battaglia ai nerazzurri. Il valore del cartellino si aggira intorno ai 18 milioni, ma in questo caso Thohir potrebbe veramente puntare forte sul belga-indonesiano proprio per le sue origini (oltre al fatto che il giocatore si inserirebbe alla perfezione negli schemi mazzarriani). Discorso diverso per Fernando, il brasiliano è in scadenza nel 2014 e potrebbe andare via a zero la prossima estate. Importante, quindi, sarà anticipare la concorrenza degli altri club europei, magari offrendo al Porto una cifra vicina ai 7-8 milioni per portarlo a Milano già a gennaio. Ma la vera bomba che fa sognare i tifosi interisti è il nome di Ezequiel Lavezzi. L’argentino vorrebbe tornare in Italia per riscattarsi; la sua valutazione è alta, intorno ai 30 milioni di euro, ma chissà che il magnate indonesiano non sia in vena di regali per presentarsi nel miglior modo possibile ai suoi tifosi.