orgasmo

Orgasmo femminile – L’orgasmo femminile per una donna è sempre una questione di estrema delicatezza. Sono molte, infatti, le donne che non ne hanno mai provato uno, e le poche fortunate che riescono a provarlo regolarmente, hanno imparato che fare l’amore vuol dire anche educare il proprio partner affinché possa provocarle il giusto piacere.

LEGGI ANCHE: TUTTO QUELLO CHE NON SAI E DORESTI SAPERE SULL’ORGASMO FEMMINILE

Gli studi confermano che la durata media della prestazione sessuale maschile, quindi il tempo che occorre all’uomo per raggiungere l’orgasmo, è di circa 15 minuti, ben 10 minuti in meno di quello che occorre mediamente ad una donna. E’ qui che entra in gioco il fattore fondamentale di coppia, ovvero la comunicazione. Comunicate al vostro partner che avete bisogno di più tempo e di più stimolazione, e vedrete che i primi risultati arriveranno in fretta. Anche le posizioni adottate durante l’atto contribuiscono molto sotto questo punto di vista.
Ecco le 6 posizioni migliori che favoriscono il raggiungimento dell’orgasmo femminile:

1 – L’INCUDINE

È simile alla posizione del missionario, le gambe della donna devono però poggiare sulle spalle dell’ uomo.
Vantaggi – In questo modo la penetrazione sarà molto profonda. L’eiaculazione è avvertita dalla donna come una sensazione particolarmente piacevole
Svantaggi – È  una posizione da fare quando non si ha fretta perché è importante dedicare il giusto tempo ai preliminari, per evitare che diventi un’esperienza negativa.

2 – L’ELEFANTE

Lei è prona, distesa, con il ventre leggermente sollevato (sarà sufficiente utilizzare un cuscino per la testa).
Lui la… (CONTINUA A LEGGERE)

3 – L’APE

L’ uomo è seduto e la donna si…

1 2 3Pagina successiva